Bologna 40125, Italy
+39 347 517 719
info@htware.it

Link Building: 5 tecniche per costruire link in sicurezza (3)

Costruire link in sicurezza (3)
Costruire link in sicurezza (3)

Costruire link in sicurezza (3)

[Torna alla seconda parte]

Ecco la terza e ultima parte dell’approfondimento di Neil Patel (Search Engine Journal) dedicato alle tecniche sicure di link building.

4) I link devi chiederli

Secondo alcuni, scrive Patel, potrebbe non essere la cosa più furba da fare, ma è indubbiamente la più semplice da mettere in pratica.

Mettiamo subito in chiaro cosa non significa “chiedere un link”.

Non significa “supplicare” per un link e nemmeno “trattare” per un link…

Il meccanismo è questo: ogni volta che scrivi un articolo contatta le persone e le aziende che citi nel tuo post.
L’ego-baiting funziona quasi sempre e quelli che hai citato condivideranno il tuo post, quanto meno sui social media.

La richiesta deve essere sottintesa e il succo del messaggio deve essere questo:

“Ciao @nome, ti ho appena menzionato in questo post: [link]”

La parte sottintesa deve essere: “ho fatto qualcosa di buono per te, faresti anche tu qualcosa per me?”

Volendo, scrive Patel, potresti essere anche più diretto:

“Ciao @nome, ho appena citato il tuo articolo in questa infografica. Pensi che possa essere interessante per i tuoi lettori?”

Il modo migliore per chiedere un link è quello di cercare un approccio con persone che conosci già personalmente.
Non è impossibile chiederlo a persone che non conosci, ma potrebbe essere più complicato e meno efficace.

In questo caso potrebbe aiutare la costruzione di un brand personale forte e autorevole.
Se il tuo nome comincia a rimbalzare nella tua nicchia, le persone cominceranno a riconoscerti anche senza averti mai incontrato di persona…

Per costruire questo tipo di relazioni hai bisogno di tempo e di tenacia, ma una volta avviato il processo (e se non commetti errori) la fiducia e il rispetto che acquisirai nel tuo campo crescerà continuamente e i tuoi articoli saranno linkati nel modo più naturale possibile.

5) Fai crescere il valore del tuo brand

I link non si costruiscono in un giorno…

L’investimento nella crescita del tuo brand personale è una attività lenta e metodica, ma che ti porterà a vincere la gara!

Il valore del tuo nome può crescere aprendo il tuo raggio di azione, aiutando le persone, intervenendo in conferenze, ottenendo la copertura della stampa, mettendoti in contatto con altre persone autorevoli e scrivendo articoli su altri blog

Mettere insieme tutto questo non è facile e richiede un termine temporale ampio, ma il ritorno – scrive Patel – è incredibile e, una volta avviato, molto più semplice da condurre…

A questo punto anche i backlinks cominceranno a piovere naturalmente…

Non c’è una correlazione diretta tra autorevolezza di un brand e backlinks, ma è abbastanza ovvio che i links in entrata non potranno che aumentare nel momento in cui il tuo brand comincerà ad essere notato.

Cosa ne pensi di queste cinque tecniche descritte da Neil Patel?
Conosci altre tecniche sicure per generare nuovi backlinks sui tuoi siti web?