Bologna 40125, Italy
+39 347 517 719
info@htware.it

Instagram apre le porte alla pubblicità

Instagram e advertising
Instagram e advertising

Instagram e advertising

Instagram ha annunciato qualche giorno fa, sul suo blog, che comincerà a far girare annunci a pagamento, visibili per gli utenti nella loro lista di feed.

Nel comunicato afferma che adesso il social delle istantanee ha più di 150 milioni di utenti e inoltre nel post scrive, che gli annunci pubblicati si integreranno perfettamente con le foto e i video che ciascuno riceve dai suoi marchi preferiti.

L’inserimento degli annunci avverrà gradualmente e sarà orientato ad una composizione di insieme di un immagine, finalizzata più sull’aspetto e la creatività, piuttosto che sull’intero messaggio di marketing proposto dall’azienda.

Gli utenti potranno avere il controllo del tipo di pubblicità che vogliono vedere: per esempio, se un annuncio indesiderato compare in un feed, l’utente può decidere di nasconderlo e, in ultima instanza, fornire a Instagram un feedback negativo sull’annuncio.

Si tratta in realtà di un annuncio atteso da almeno un anno, ovvero da quando Instagram fu acquistato da Facebook per circa un miliardo di dollari. Ma in realtà non è ancora tutto pronto: informazioni quali la frequenza della rotazione e il processo di acquisizione, non sono ancora state ufficializzate.

L’unica cosa certa è che Instagram, sarà assolutamente selettivo con il tipo di contenuto scelto per gli annunci a rotazione (almeno in un primo tempo): per cominciare a conoscere dati sulla segmentazione degli utenti e sulle statistiche demografiche degli accessi, bisognerà aspettare che il sistema entri a regime.
Di sicuro da oggi in poi tutti gli advertiser avranno a disposizione una piattaforma da circa 150 milioni di utenti e quindi una carta in più da giocare sul grande tavolo dei social networks.