Bologna 40125, Italy
+39 347 517 719
info@htware.it

Come sviluppare una strategia SEO di lungo termine per i tuoi utenti (1)

Il futuro SEO è l'esperienza utente (3)
SEO User Centered Design

SEO User Centered Design (1)

Anche i manager cominciano a capire che, per sua natura, l‘ottimizzazione per i motori di ricerca (aka SEO), è stabile tanto quanto un isotopo radioattivo in un acceleratore di particelle…

Ovvero che è destinata a diventare una miscela esplosiva se non è costruita intorno ai consumatori/utenti finali di un sito web.

Secondo Chris Marentis (Search Engine Land) non si tratta però di un fatto scoraggiante, perché – seguendo una strategia user-centered – si apre un grande ventaglio di opportunità per tutti coloro che riusciranno ad adattarsi al cambiamento.

Ecco la prima parte di un interessante articolo a proposito di User Centered SEO.

Perché concentrarsi sull’utente?

Ci sono due obiettivi di fondo, secondo Marentis, associati ad una strategia SEO focalizzata sull’utente:

1) Acquisire traffico di alta qualità, attraverso la costruzione di esperienze di utilizzo di valore e ben delineate.
2) Creare un ambiente che permetta ad un utente di raggiungere velocemente contenuti che sono rilevanti per il suoi obiettivi.

Altri benefici (non esaustivi) che possono essere raccolti attraverso questo tipo di strategia sono:

1) Protezione contro penalizzazioni, perdite di traffico o di posizioni nelle SERP (in seguito ad esempio ad un redesign oppure ad una migrazione del tuo sito);
2) Aumento del ritorno dell’investimento (ROI), delle conversioni, della qualità e della quantità di traffico e della soddisfazione dell’utente.
3) Guadagnare citazioni, link, interazioni e condivisioni sociali da siti di elevata qualità e da personalità influenti nel tuo settore (influencers).

Una volta compresi i concetti chiave di una SEO costruita intorno ai tuoi utenti, è tempo di gettare le fondamenta e mettere in pratica il tutto attraverso l’identificazione di un profilo, di keywords e di metriche per l’analisi.

Sviluppare un profilo di utente (persona)

La definizione di un profilo di utente è una fase centrale di un processo di marketing orientato all’utente: per questo è necessario riflettere in modo critico sui tuoi utenti e sulle loro necessità. Ogni persona potrebbe avere obiettivi differenti e diversi percorsi di conversione che potrebbero aiutarti a definire il collocamento di opportune keywords all’interno dei tuoi contenuti.

Lo sviluppo della “persona” nella fase di pianificazione ti aiuta a sviluppare un’esperienza che permetta ai tuoi utenti di fermarsi sui tuoi contenuti (ed evitare rimbalzi troppo alti)

Definire le parole chiave

L’analisi delle keywords dovrebbe essere rivolta non tanto alla ricerca dei volumi di ricerca più ampi (non è questo il vero valore di una keyword o keyphrase), quanto a quell’insieme di parole o di frasi, scrive Marentis, che abbiano il migliore appeal per le “persone” che abbiamo descritto nel punto precendente: devono essere studiate per portare traffico, costruire un brand e convertire.

Solo in una fase successiva passerai ad integrare questa lista di keywords nei tuoi contenuti, attribuendo a ciascuna pagina un tema centrale e le possibili risposte che quelle keywords possono fornire come domande poste da un utente.

Identificare le metriche

Identificare le metriche significa, secondo Marentis, decidere cosa misurare, con quale metodo e frequenza di rilevamento.

Questo deve essere fatto per due motivi:

1) Garantire un processo continuo per i tuoi clienti che possono così utilizzare dati correnti per perfezionare continuamente le attività di SEO.
2) Dimostrare il tuo valore e identificare i tuoi successi sulla base di dati certi.

[Vai alla seconda parte]